GIACINTA BAUDIN – Senza invito

senza_invitoGIACINTA BAUDIN
Senza invito
Edizioni END
Pagine 124
Euro 12,00

Nella piazza centrale di una piccola città viene “ritrovata” una giovane donna. Non ricorda il suo nome né da dove è arrivata e a ogni domanda risponde con un laconico «Non lo so». Dipanare il mistero che si nasconde dietro quella donna appare impossibile, ma intanto, impercettibilmente, chi viene in contatto con la sua alterità sembra acquisire di riflesso una consapevolezza maggiore della propria esistenza.

Tornano in questo nuovo romanzo di Giacinta Baudin i suoi temi più cari – la solitudine che accompagna i viventi, il senso di inadeguatezza che caratterizza gli animi più sensibili e problematici, la forza interiore che contraddice le apparenti fragilità -, ma tutto è proiettato in una dimensione più grande, universale si potrebbe dire. E la fantascienza fa capolino in una storia che diventa metafora di un destino collettivo di cui non sappiamo riconoscere i segni.