GIACINTA BAUDIN – Se mi chiami rispondo

 

Se mi chiami rispondoGIACINTA BAUDIN
Se mi chiami rispondo
Edizioni END | Collana “Nord-ovest” n°8
Pagine 116
Euro 12,00

La Thuile, Valle d’Aosta. In un autunno silenzioso e gelido viene ritrovato sul greto del torrente il cadavere di una donna senza apparente identità. Nessuno sa cosa sia veramente successo, nessuno si fa avanti per reclamare il corpo e dare un nome all’annegata.
Inizia così, come un giallo, questo nuovo romanzo di Giacinta Baudin, ma non ci sono investigatori né vere indagini, non c’è forse nemmeno una soluzione da rintracciare. Tante però sono le domande che agitano il cuore e la mente di Alda, l’impiegata dell’anagrafe ossessionata dalla donna misteriosa della cui morte nessuno sembra curarsi. E c’è il passato che chiede di essere ricomposto e interrogato. C’è Mara, l’amica di sempre, e Didi, la bambina ebrea in fuga dalla grande città mentre infuria la guerra, la ragazza dei giorni di pace al cui fascino sofisticato non ci si può sottrarre. Forse è lei la donna morta. O forse no.
Viaggio a ritroso attraverso i piccoli e grandi accadimenti di una vita come tante, Se mi chiami rispondo è un romanzo sull’amicizia, sull’amore, sui significati che proviamo incessantemente ad attribuire alla morte per venire a patti con essa.
Con coraggio e sapienza Giacinta Baudin costruisce un meccanismo narrativo ricco e sfaccettato, dà vita a personaggi indimenticabili, mescola le carte dei generi letterari, sfuggendo ai cliché tanto del giallo quanto del romanzo psicologico, e ci regala una storia complessa, appassionante, “vera” a cui fa da sfondo, non a caso, la lucentezza cristallina del ghiacciaio del Ruitor.

s